CROCIERE

"Scuola di Vela & Vacanza" 

LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE 

Nell'immaginario di vacanza di mare di ogni italiano e non solo, il primo posto è occupato dalle Isole Eolie.

Un arcipelago di sette isole, di sette gioielli del Mediterraneo come Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli e Vulcano. 

7 isole bellissime e uniche, ognuna con le sue peculiarità, tutte di origine vulcanica, che avremo modo di conoscere ed amare durante la nostra crociera "Scuola di Vela & Vacanza". Una crociera a imbarchi individuali a cabina adatta a single, coppie, genitori single con figli, famiglie con bambini e ragazzi. Una vacanza rivolta a chi vuole imparare la vela, a chi vuole mettere in pratica le esperienze acquisite in precedenti corsi o navigazioni e a chi vuole godere di un mare e di una natura ancora incontaminata e dal sapore selvaggio, ricca di storia e di tradizioni   

PROGRAMMI E ITINERARI

Partenza da Milazzo o Portorosa:  

SABATO

Arrivo dei partecipanti al porto d'imbarco Milazzo o Portorosa nella giornata di sabato e dopo l’assegnazione delle cabine e la sistemazione dei bagagli, tutti a  fare acquisti per la cambusa. Briefing a cura dello skipper su programma, dotazioni e itinerario crociera con lezione di vela teorica su manovre, andatura e situazione meteorologia. Cena a bordo o se preferiamo in uno degli ottimi ristoranti del porto.

DOMENICA

Al mattino, dopo colazione molliamo gli ormeggi dal porto d'imbarco per iniziare la nostra crociera "Scuola di Vela & Vacanza". Appena fuori dal porto armiamo  le vele e meteo premettendo, facciamo rotta verso la selvaggia e affascinate Stromboli che dista circa 40 miglia. Durante la navigazione, per pranzo prepariamo un ottimo spuntino per non distrarci troppo dalle vele e goderci l'abbronzatura e la navigazione. Arriviamo nel pomeriggio a Stromboli dove in base alle condizioni meteo potremo dare ancora alla Ciminiera sulla costa Nord Est dell'isola o a Scari sulla costa Sud Est dove potremo fare un meritato bagno, preparare un ottimo Spritz prima e decidere se cenare a bordo o scendere a terra per cenare all'osservatorio di Scugghittu che raggiungeremo con una emozionante escursione in montagna a bordo delle Jeep e dove potremo gustare un'ottima pizza sulla terrazza dell'osservatorio a lume di candela per vedere le eruzioni del vulcano. La nostra prima notte alle Eolie la trascorrere sotto un cielo stellato cullati dolcemente dalle onde.  

LUNEDÌ

Al nostro risveglio, dopo avere dato il buongiorno a Iddu (nome assegnato dalla popolazione eoliana al vulcano), facciamo un bagno in queste splendide acque e dopo colazione, molliamo gli ormeggi e partiamo facendo un giro in torno a Strombolicchio e stando a debita distanza passiamo dalla sciara del fuoco del vulcano per poi proseguire con una vivace navigazione a vela di circa 20 miglia, per raggiungere Panarea, dove daremo ancora vicino allo scoglio Dattilo per l'immancabile bagno e il pranzo. Nel pomeriggio, per evitare la confusione potremo scegliere in base al meteo, di dare ancora tra Cala Junco e Cala dei Zinnari, in ogni caso tutte e due gli ancoraggi offrono la possibilità di usufruire del servizio "caronte" o taxi boat per scendere comodamente a terra e immergerci nella magica atmosfera di bar, trattorie, pizzerie, negozi presenti sull'isola ma stando molto attenti ai prezzi ! 

MARTEDÌ

Se la sera precedente avremo fatto un po tardi tra uno Spritz-Aperol e un Mojito, potremo fare un bagno rigenerante in queste splendide acque  e dopo colazione con calma, riprenderemo la nostra navigazione verso l'isola di Salina che inebria per i suoi profumi e i suoi sapori mediterranei come i capperi, i fichi, le sue vigne che producono una pregiatissima Malvasia dolce e profumata con le sue inconfondibili case bianche e i suoi pittoreschi vicoli che visiteremo dopo avere fatto il giro dell'isola, per godere appieno dell'atmosfera eoliana. Scorreranno davanti ai nostri occhi gli scogli dei Panarelli, Le Guglie, Lisca bianca e Lisca nera e per pranzo daremo ancora a Punta Lingua dove sarà possibile scendere a terra per una granita da Alfredo o una visita in paese che dista circa 1,5 km. da Santa Marina il paese principale dell'isola, raggiungibile in autobus. Dopo pranzo, riprenderemo la nostra navigazione verso Malfa e Pollara con la sua straordinaria spiaggia situata sotto una ripida scogliera a forma di anfiteatro a strapiombo sul mare che è uno dei luoghi più affascinati di tutte le Eolie.

In serata potremo decidere di cenare a terra a Santa Marina o all'ancora a Punta Brigantino,  in base alle condizioni meteo.   

MERCOLEDI’

Al nostro risveglio, dopo colazione, salutiamo la magica Salina per fare rotta verso l'isola di Lipari che raggiungeremo con una divertente e coinvolgente navigazione a vela per raggiungere le spiagge bianche di fronte alla cava di pomice dove faremo un tuffo in queste acque cristalline e una sosta per preparare un gustoso spaghetto a bordo. Dopo pranzo, riprendiamo la navigazione lungo questa costa frastagliata che alterna punte di scogli e faraglioni per raggiungere la spiaggia di Valle Muria al tramonto dove potremo stare all'ancora per la notte o raggiungere la cittadina di Lipari che offre pontili galleggianti e quindi sarà possibile scendere a terra per una cenetta a base di pesce e specialità locali, oltre a poter visitare i monumenti più importanti come il Castello con le sue poderose mura di cinta o la Cattedrale costruita dal Normanni nel 1080 e rimaneggiata nei secoli seguenti. 

GIOVEDI’

Dopo colazione, lasciamo l'isola di LIpari per dirigerci verso l'isola di Vulcano dove daremo ancora dietro Pietra Quaglietta per raggiungere a nuoto o con il tender le piscine di Venere. Pranzo a bordo imbarcazione e dopo pranzo ci spostiamo a Cala Levante o Cala Ponente in base al meteo e dopo avere indossato le nostre scarpe da ginnastica, scenderemo a terra per la nostra camminata dal paese di Vulcano al vulcano da dove sarà possibile osservare l'isola dall'alto che offre una vista mozzafiato. Al nostro rientro dalla nostra passeggiata, potremo godere di un bagno termale rigenerante con i fanghi del vulcano. In serata potremo decidere se cenare in barca o in uno dei tanti tipici ristorantini dell'isola a base di specialità eoliane.  

VENERDI'

Dopo colazione di rito, salpiamo l'ancora e ci spostiamo alla spiaggia del Gelso a sud di Vulcano per gli ultimi bagni e per il pranzo. Dopo pranzo ci aspetta una vivace navigazione di rientro di circa 20 miglia, durante la quale, vento permettendo, potrete ripassare tutte le nozioni acquisite durante la settimana di vela, prendendo parte alle manovre di bordo o al timone dell'imbarcazione, lasciando e salutando le isole Eolie alle nostre spalle per rientrare alla base di partenza che raggiungeremo nel tardo pomeriggio. 

Sabato 

Sbarco dei partecipanti entro le ore 8.30. Se vogliamo pranzo in compagnia per lo scambio dei recapiti e raggiungimento dei mezzi di trasporto e un arrivederci alla vostra prossima "Scuola di Vela & Vacanza" con Nord Est Vela Sailing Team  

Partenza da Capo d'Orlando: 

SABATO 

Arrivo dei partecipanti al porto d'imbarco di Capo d'orlando nella giornata di sabato e dopo l’assegnazione delle cabine e la sistemazione dei bagagli, tutti a  fare acquisti per la cambusa. Briefing a cura dello skipper su programma, dotazioni e itinerario crociera con lezione di vela teorica su manovre, andatura e situazione meteorologia. Cena a bordo o se preferiamo in uno degli ottimi ristoranti del porto.

DOMENICA 

Al mattino presto, dopo colazione molliamo gli ormeggi da Capodorlando e appena fuori dal porto, vento permettendo, armiamo le vele per iniziare la nostra crociera "Scuola di Vela & Vacanza" e fare rotta sull'isola di Vulcano che dista circa 18 miglia (3 ore di navigazione). Al nostro arrivo a Vulcano, diamo ancora per il primo bagno a Punta dell'Asino e la spiaggia del Gelso una delle  spiagge più belle di tutto l'arcipelago grazie alla sua sabbia nera e alle sue acque cristalline. Dopo la sosta,  ci spostiamo a nord a cala Levante o Ponente in base al meteo, dove daremo ancora per il pranzo e scenderemo a terra per la nostra camminata dal paese di Vulcano al vulcano da dove sarà possibile osservare l'isola dall'alto che offre una vista mozzafiato. Al nostro rientro dalla passeggiata, potremo godere di un bagno termale rigenerante con i fanghi del vulcano. In serata potremo decidere se cenare in barca o in uno dei tanti tipici ristorantini dell'isola a base di specialità eoliane.  

LUNEDI' 

Tutti pronti ? Al mattino di buon ora, dopo colazione, ci prepariamo ad una vivace ed emozionante veleggiata durante la quale finalmente, potremo mettere in pratica le nostre esperienze di vela oppure per coloro che sono alla prima esperienza, sarà possibile acquisire le prime nozioni e prendere parte alle manovre. Facciamo rotta sull'isola di Stromboli che dista circa 25 miglia di navigazione, ma il vostro skipper sa sempre come farsi voler bene e ha già previsto una sosta sull'isola di Basiluzzo per un bagno in queste splendide acque trasparenti e di colore blu cobalto. Dopo la breve sosta riprendiamo la nostra navigazione e le manovre a vela per arrivare nel pomeriggio a Stromboli dove in base alle condizioni meteo potremo dare ancora alla Ciminiera sulla costa Nord Est dell'isola o a Scari sulla costa Sud Est dove potremo fare un meritato bagno, preparare un ottimo Spritz prima e decidere se cenare a bordo o scendere a terra per cenare all'osservatorio di Scugghittu che raggiungeremo con una emozionante escursione in montagna a bordo delle Jeep e dove potremo gustare un'ottima pizza sulla terrazza dell'osservatorio a lume di candela per vedere le eruzioni del vulcano. La nostra prima notte alle Eolie la trascorrere sotto un cielo stellato cullati dolcemente dalle onde.

MARTEDI' 

Al nostro risveglio, dopo avere dato il buongiorno a Iddu (nome assegnato dalla popolazione eoliana al vulcano), facciamo un bagno in queste splendide acque e dopo colazione, molliamo gli ormeggi e partiamo facendo un giro in torno a Strombolicchio e stando a debita distanza passiamo dalla sciara del fuoco del vulcano per poi proseguire con una vivace navigazione a vela di circa 20 miglia, per raggiungere Panarea, dove daremo ancora vicino allo scoglio Dattilo per l'immancabile bagno e il pranzo. Nel pomeriggio, per evitare la confusione potremo scegliere in base al meteo, di dare ancora tra Cala Junco e Cala dei Zinnari, in ogni caso tutte e due gli ancoraggi offrono la possibilità di usufruire del servizio "caronte" o taxi boat per scendere comodamente a terra e immergerci nella magica atmosfera di bar, trattorie, pizzerie, negozi presenti sull'isola ma stando molto attenti ai prezzi ! 

MERCOLEDI' 

Se la sera precedente avremo fatto un po tardi tra uno Spritz-Aperol e un Mojito, potremo fare un bagno rigenerante in queste splendide acque  e dopo colazione con calma, riprenderemo la nostra navigazione verso l'isola di Salina che inebria per i suoi profumi e i suoi sapori mediterranei come i capperi, i fichi, le sue vigne che producono una pregiatissima Malvasia dolce e profumata con le sue inconfondibili case bianche e i suoi pittoreschi vicoli che visiteremo dopo avere fatto il giro dell'isola, per godere appieno dell'atmosfera eoliana. Scorreranno davanti ai nostri occhi gli scogli dei Panarelli, Le Guglie, Lisca bianca e Lisca nera e per pranzo daremo ancora a Punta Lingua dove sarà possibile scendere a terra per una granita da Alfredo o una visita in paese che dista circa 1,5 km. da Santa Marina il paese principale dell'isola, raggiungibile in autobus. Dopo pranzo, riprenderemo la nostra navigazione verso Malfa e Pollara con la sua straordinaria spiaggia situata sotto una ripida scogliera a forma di anfiteatro a strapiombo sul mare che è uno dei luoghi più affascinati di tutte le Eolie.

In serata potremo decidere di cenare a terra a Santa Marina o all'ancora a Punta Brigantino,  in base alle condizioni meteo.   

GIOVEDI' 

Al nostro risveglio, dopo colazione, salutiamo la magica Salina per fare rotta verso l'isola di Lipari che raggiungeremo con una divertente e coinvolgente navigazione a vela per raggiungere le spiagge bianche di fronte alla cava di pomice dove faremo un tuffo in queste acque cristalline e una sosta per preparare un gustoso spaghetto a bordo. Dopo pranzo, riprendiamo la navigazione lungo questa costa frastagliata che alterna punte di scogli e faraglioni per raggiungere la spiaggia di Valle Muria al tramonto dove potremo stare all'ancora per la notte o raggiungere la cittadina di Lipari che offre pontili galleggianti e quindi sarà possibile scendere a terra per una cenetta a base di pesce e specialità locali, oltre a poter visitare i monumenti più importanti come il Castello con le sue poderose mura di cinta o la Cattedrale costruita dal Normanni nel 1080 e rimaneggiata nei secoli seguenti. 

VENERDI' 

Sveglia con calma, ultimi bagni alla spiaggia del Gelso  e dopo pranzo si parte. Ci aspettano 20 miglia verso Sud  per tornare alla base di Capodorlando con le Eolie alle nostre spalle. Arrivo per le ore 17.00.

 

 



Quote di partecipazione a persona a settimana:

LUGLIO

04 /11 luglio 650€  

11/18 luglio 650€  

18/25 luglio 650€ 

25/07-01/08 650€   

 

AGOSTO 

01/08  agosto 680€  

08/15  agosto 720€ 

15/22  agosto 720€ 

22/29  agosto 680€  

 

SETTEMBRE

29/5  settembre 650€   

05/12  settembre 650€ 

12/19  settembre 650€  

19/26  settembre 600€  



La quota comprende:

L'iscrizione-assicurazione (obbligatoriaa Nord Est Vela Sailing Team ASD, Il programma crociera, lo skipper-istruttore, l'alloggiamento in cabina doppia, la biancheria (federe, cuscini, lenzuola e coperte), il tender con fuori bordo, la pulizia finale dell'imbarcazione.

La quota non comprende:

Il trasferimento da e per il porto d'imbarco, la cambusa, gli ormeggi se diversi dal porto d'imbarco e sbarco, il consumo di carburante dell'imbarcazione, le escursioni a terra e quanto NON riportato alla voce "la quota comprende" 

CONDIZIONI DI VERSAMENTO QUOTE: 50% alla prenotazione e 50%  30 giorni prima della partenza. 

 

* ATTENZIONE:

Per motivi logistici e organizzativi e per evitare inutili attese e spiacevoli dinieghi, informiamo tutti partecipanti che lo skipper e l'imbarcazione sono disponibili A PARTIRE DALLE ORE 18.00, NON PRIMA .  Tutti coloro che dovessero arrivare in anticipo all'orario previsto, non verranno imbarcati e non sarà possibile effettuare nessuna operazione d'imbarco come la scelta delle cabine, sistemazione dei bagagli a bordo. Gli acquisti di Cambusa verranno effettuati SOLO CON LA PRESENZA E LA PARTECIPAZIONE  DI TUTTI I COMPONENTI DELL'EQUIPAGGIO PRESENTI SUL POSTO .

Vi ringraziamo per la  collaborazione 


COME ARRIVARE 

MILAZZO 

In treno: La stazione di Milazzo (Tel. 0909296052) è posta lungo tutte le principali direttrici ferroviarie del sud ed est-ovest, con collegamenti continui con le principali città italiane.

In auto: la città è collegata con Messina, Catania e Palermo – dalle quali dista rispettivamente 40 e 225 Km – sia dalla SS 113 che dalla A20

In Nave: Milazzo è collegata con le principali città marittime grazie alle diverse società che offrono il servizio di trasporto marittimo. 

In Autobus: Numerose linee di autopullman collegano la Città di Milazzo con ii vicino capoluogo messinese e con le principali località turistiche della Sicilia. 

In Aereo: Varie compagnie aeree di linea e low cost, collegano MIlazzo a gli aeroporti di Reggio Calabria, Catania Fontana Rossa e Palermo

PORTOROSA  

Transfer con auto o minibus ­: https://www.vulcanoconsult.it/transfer.aspIn alternativa: Bus di linea (SAIS – www.saisautolinee.it) dall’aeroporto fino alla stazione di Messina, da qui in treno (www.trenitalia.com) fino a Barcellona Castroreale (o Milazzo). Infine, in taxi fino a Portorosa.
Bus o taxi dall’aeroporto alla stazione di Catania, da qui in treno fino a Barcellona Castroreale (con cambio a Messina). Infine, in taxi fino a Portorosa. Bus di linea GIUNTABUS dal 1° Aprile al 30 Settembre effettua la tratta CATANIA AEROPORTO - MILAZZO PORTO (e viceversa) - Partenza da Catania AEROPORTO ore 16,00; Partenza da Milazzo Porto ore 8,30.

Dall’aeroporto di Reggio Calabria:  https://reggiocalabriaairport.it/ Transfer con auto o minibus ­: https://www.vulcanoconsult.it/transfer.asp
In alternativa: Aliscafi collegano https://www.blujetlines.it/ tra Reggio Calabria e la stazione di Messina. Da Messina è possibile raggiungere la nostra base prenotando un transfer in macchina (€ 100) o in minibus 5-8 pax (€ 110). Altrimenti con il bus di linea (AST) sino all’ingresso di Portorosa.
Dall'Aeroporto di Palermo:  (www.gesap.it)
Transfer con auto o minibus direttamente alla nostra base: https://www.vulcanoconsult.it/transfer.asp
In alternativa: In taxi, treno (Trinacria Express) o autobus fino alla stazione di Palermo, da qui in treno fino a Barcellona Castroreale. Infine, in taxi.
In auto: Attraversamento dello stretto di Messina con nave traghetto al prezzo di ca. € 35. Da Messina dirigersi verso la tangenziale BOCCETTA, autostrada ME – PA, uscita al casello di FALCONE. Da qui si prosegue sulla strada nazionale 113 Falcone – Messina sino a Portorosa. L’autovettura può sostare all’interno del marina.

CAPO D'ORLANDO: 

In Auto: Uscire dall'aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo prendere per direzione Palermo/Messina (autostrada A20) proseguire direzione Messina, uscire allo svincolo Rocca di Caprileone-Capo d'Orlando Ovest. Proseguire lungo la statale 113 fino a Capo d'Orlando (distanza circa 20 km.)                                 Dall'Aeroporto di Palermo, esiste la possibilità di poter prendere il treno trinacria express per arrivare alla stazione principale di Palermo Città e prendere la coincidenza per stazione ferroviaria di Capo d’Orlando-Naso, potete guardare sul sito www.trenitalia.it 

IN AEREO: Capo d'Orlando è collegato con gli aeroporti di Catania Fontana Rossa e Palermo Punta Raisi dai quali è possibile raggiungere la base nautica con servizio di taxi, NCC, Bus di linea

In Nave: molte compagnie di navigazione effettuano trasferimenti dai principali porti italiani con i porti di Messina, Palermo o direttamente con il porto turistico di Capo d'Orlando


OPPURE