Crociere Croazia

AGOSTO 2019

ISOLE KORNATI

arcipelago delle isole Incoronate

Le crociere di Agosto nell’arcipelago delle Incoronate in Croazia, rappresentano l'appuntamento clou della stagione crocieristica di Nord Est Vela Sailing Team.

Il programma e l'itinerario di questa zona di mare sono da noi ampiamente collaudati e siamo in grado di offrire ai nostri ospiti una vacanza indimenticabile!

Visiteremo isole incontaminate e borghi marinari con 1700 anni di storia, incontreremo tonni e delfini che nuotano liberi, ceneremo sotto cieli stellati in rade mozzafiato e faremo tuffi e bagni in acque cristalline.

Vieni a vivere con noi una vacanza veramente speciale ! 

Baia di Ravnj Zakan 


imbarchi individuali A PERSONA


DATE CROCIERE

SETTIMANE DA SABATO A SABATO 

Quota Settimana   3/10 agosto: € 650 

Quota Settimana 10/17 agosto: € 690

Quota Settimana 17/24 agosto: € 690

Quota Settimana 24/31 agosto: € 650


POSTI DISPONIBILI

settimana 3/10 agosto: 8 posti

settimana 10/17 agosto: 8 posti

settimana 17/24 agosto: 8 posti 

settimana 24/31 agosto: 8 posti


QUOTE E CONDIZIONI 

La quota comprende:

L'iscrizione-assicurazione annuale (obbligatoria) a Nord Est Vela Sailing Team, il programma crociera, l'alloggiamento in cabina doppia, lo skipper accompagnatore a bordo, la biancheria (federe, cuscini, lenzuola e coperte), il tender con fuori bordo, la pulizia finale dell'imbarcazione, il Transit Log (€ 180,00).

La quota non comprende:

Il trasferimento da e per il porto d'imbarco, la tassa turistica croata (1€ al giorno a persona), la cambusa, gli ormeggi se diversi dal porto d'imbarco e sbarco, il consumo di carburante dell'imbarcazione, le escursioni a terra e quanto NON riportato alla voce "la quota comprende"

Per prenotazioni effettuate entro il 31 gennaio 2019, sconto del 15% (versamento 50% alla prenotazione e 50%  30 giorni prima della partenza)

Per prenotazioni  effettuate entro il 31 marzo 2019, sconto del 10% (versamento 50% alla prenotazione e 50%  30 giorni prima della partenza)


PROGRAMMA CROCIERA

SABATO

Arrivo dei partecipanti ore 18.00 presso la base nautica assegnata (Zara-Sukosan o Biograd)   Eccoci al via della nostra vacanza in barca a vela! Imbarco dell’equipaggio, assegnazione delle cabine e poi via a fare la spesa ed acquisti per la cambusa. Cena a bordo o al ristorante a discrezione dei partecipanti.  Pernottamento a bordo imbarcazione in Marina o se le condizioni meteo lo permettono, potremo "mollare gli ormeggi" e trascorrere la nostra prima notte di vacanza all'ancora cullati dalle onde nella vicina baia di Ugljan  

DOMENICA

Inizia la vera e propria vacanza  a vela! Si salperà spiegando le vele alla volta del parco naturale delle isole Incoronate diretti all’isola di Zlarin, posto ideale per un bel riposo, lontano dal classico affollamento turistico. Zlarin e' un' isoletta al sud-ovest dell'arcipelago di Sebenico con 1700 anni di storia. Durante la navigazione faremo una sosta per una spaghettata  e  un bagno ristoratore in rada a U. Kosirina, una bellissima insenatura di Otok Murter.  Giunti a Zlarin a discrezione dell’equipaggio potremo dare ancora e cenare a bordo sotto le stelle o ormeggiare al molo e scendere a terra per cenare in uno dei ristorantini presenti sul l'isola dove gustare le specialità croate, accompagnate da un buon bicchiere di Rezina, profumato vino bianco locale.  

LUNEDI'

Proseguendo la nostra crociera, il mattino di lunedì  lasceremo l’isola  di Zlarin per risalire il fiordo della  Kerka (canale di Sebenik) nel quale dovremo obbligatoriamente navigare a motore e l’occasione sarà propizia per concederci un ottimo spritz-aperol con qualche nota musicale.  Attraverseremo il lago di Prokljansko e riprenderemo a risalire il fiume fino a raggiungere la viva e colorata cittadina di Skradin dove arriveremo per ora di pranzo, ormeggeremo nell’attrezzato ACI Marina provvisto di tutti i servizi, bar, bagni, docce, ecc... Il pomeriggio sarà dedicato alla visita del Parco delle cascate della Krka, che si può raggiungere con un battello in pochi minuti o con una passeggiata di circa un’ora . Si raccomanda di non soffermarsi soltanto a fare il bagno ai piedi della cascata principale ma di effettuare il percorso attrezzato panoramico.  La sera resteremo in porto a Skradin per il pernottamento e l’equipaggio potrà decidere di cenare a bordo o scendere a terra e cenare in uno dei ristoranti locali dove si può gustare la Peca, carne (agnello ma anche pollo o maiale) cucinata in una pentola di terracotta  sepolta sotto le braci

MARTEDI’ 

Alle prime ore saluteremo Skradin  per ritornare in mare aperto. Usciti dal canale della Kerka, costeggiando le isole Zlarin, Tijat, Zmaija, Kaprije, Kakan e Zirje, faremo rotta verso la splendida baia di Ravni Zakan dove ancoreremo in rada per il pranzo e l’immancabile bagno ristoratore in acque cristalline del colore verde smeraldo.  Nel pomeriggio raggiungeremo la baia naturale di Lavsa, un posto incantevole e tranquillo, una delle località preferite da Folco Quilici il celebre documentarista giornalista e scrittore del mare.  A Lavsa ceneremo a bordo sotto un cielo stellato con il sottofondo di grilli, cicale e qualche nota di chitarra.  

MERCOLEDI'

Le nostre vacanze a vela non devono essere stressanti!  Dormiremo qualche ora in più e ci sveglieremo con un tonificante tuffo in un’acqua indimenticabile.  Faremo quindi rotta verso Telascica, dove arriveremo nel pomeriggio e  trascorreremo la notte all’ancora. Telascica  ospita una bizzarra creazione della natura,  il lago salato di Mir.  Questo lago è posto ad una altezza di circa 130 metri sul livello del mare, dalle cui scogliere si può ammirare il mare che si estende fino alle coste italiane. L’escursione a piedi per raggiungere il lago è breve, richiede dieci minuti di passeggiata che si potrà effettuare il mattino seguente.

GIOVEDI’

Al rientro dei partecipanti dalla visita al lago salato, salperemo  per  una breve navigazione fino a Sali la località più grande dell’isola Dugi Otok. Sali è una splendida cittadina con negozi, bar, ristoranti nella quale chi lo desidera potrà scendere per fare un po’ di shopping o gustarsi un drink in uno dei numerosi e colorati bar del porto. Lasciato il porto di Sali, faremo una sosta a baia Zman, per il bagno e il pranzo. Nel primo pomeriggio raggiungere Iz Veli che ospita uno dei porti turistici più attrezzati delle isole Kornati dove trascorreremo la notte in marina e  faremo rifornimento di acqua.   Iz Veli è uno splendido paesino di pescatori e produttori di ceramica che si affaccia sulla costa Est di Otok Iz,  con una vegetazione tipicamente Mediterranea. Anche in questa località non mancano ristoranti tipici per poter gustare ottime specialità di carne e di pesce della cucina croata.  

VENERDI’ 

Scacceremo la nostalgia per l’ormai prossimo termine delle nostre vacanze in barca a vela navigando verso una baia “speciale” per gli ultimi bagni e se saremo fortunati potremo fare incontri veramente sorprendenti ed emozionanti... i delfini !  Torneremo nel pomeriggio al porto di partenza, dove trascorreremo la notte e  prepareremo i bagagli per lo sbarco dell’indomani.  Trascorreremo la serata a bordo, in compagnia, ricordando la settimana trascorsa insieme, scambiandoci numeri telefonici e contatti.   

SABATO

Sbarco dell’equipaggio, se vogliamo pranzo in compagnia e raggiungimento dei mezzi di trasporto verso casa.  Chi si è appassionato alla navigazione e alla vacanza a vela potrà ritrovarci presto nelle prossime crociere organizzate da Nord Est Vela Sailing Team ASD 

 

N.B. Il programma sopra riportato è di massima e potrà subire delle variazioni durante la navigazione in funzione delle condizioni meteo-marine che verranno valutate a insindacabile giudizio dello skipper (comandante). 





come arrivare

Aereo: durante la stagione estiva, molte compagnie aeree low cost, effettuano voli dalle principali città italiane verso l'aeroporto di Zara

Nave: dal porto di Ancona partono giornalmente e in diversi orari i traghetti della compagnia croata Jadrolijnea. Prenotando nei primi mesi dell'anno è possibile ottenere un notevole risparmio con sistemazioni ideali di cabine letto. 

Autobus : da qualche anno, molte linee internazionali come Flixbus, Romano e altre, effettuano trasferimenti dall'Italia o da altri paesi europei verso la Croazia e le città di Zara, Sukosan o Biograd. 

Car Sharing : prima della partenza della crociera, su consenso dei partecipanti, viene creata una chat di Wattsapp con la quale i partecipanti possono mettersi in contatto e prendere accordi su chi mette a disposizione l'auto, condividendo con i compagni di viaggio, le spese di carburante e di autostrada.